Uncategorized

Come nascondere i fili della tv appesa

Come fare per nascondere i fili della TV appesa? Ecco alcune strategie per rendere gradevole l’ambiente senza troppi fili.

Indice

Come posizionare il televisore
Quando usare le fascette
Come usare i passacavi
Supporto per TV: come scegliere
Conclusione

Come posizionare il televisore

Quando si sceglie una smart TV da appendere in soggiorno o in camera da letto, il primo consiglio “derviato” un po’ dai vecchi modelli a tubo catodico è di nascondere i fili della TV appesa dietro la stessa. L’operazione era più semplice all’epoca, quando il televisore era abbastanza ingombrante e, quindi, offrire una “protezione” ai fili più evidenti era più facile.

Oggi, questo consiglio sembra più difficile da applicare, perché non è possibile mettere tutti i fili dietro alla TV. Per fortuna, i supporti a muro sono molto più semplici da usare. Per esempio, i televisori di ultima generazione offrono un supporto sul retro, anche all’interno dello stesso apparecchio, dove disporre i fili meno voluminosi.

In più, molti di questi dispositivi non hanno bisogno del decoder per funzionare, oppure si acquistano direttamente con il supporto dedicato (di cui parleremo tra poco), quindi il problema si risolve molto facilmente.

Per evitare che i fili siano troppo evidenti, si possono inserire sul retro, avendo cura di lasciare una piccola distanza tra lo schermo e il muro. Per esempio, un supporto angolare può essere un’ottima idea.

Quando usare le fascette

Le fascette, invece, si utilizzano quando si devono legare insieme i fili troppo voluminosi, così da occupare il minor spazio possibile, mantenendo tutti i collegamenti necessari per il corretto funzionamento del televisore.

Le fascette di cablaggio si possono trovare dai ferramenta o su Amazon e sono davvero convenienti. L’idea è quello di non mostrare i fili se si è di fronte al televisore. Quindi, se lo spazio è davvero minimale e non c’è modo di spostare il televisore abbastanza per fare un po’ di spazio in più per i cavi, l’unica soluzione è quella di utilizzare questi supporti.

La cosa importante è non stringere troppo forte, per evitare che i fili di rame all’interno si rovinino, causando dei problemi di ricezione e di collegamento. In un futuro, può essere utile acquistare dei supporti validi, che tengano in ordine e contemporaneamente garantiscano condizioni di sicurezza.

Come usare i passacavi

Passacavi e guaine sono ottime soluzioni, da scegliere in base alla grandezza e al numero di fili evidenti. Le guaine, infatti, sono più indicate per un numero di fili minore e più sottili. In questo modo, si riesce a ottimizzare lo spazio e la guaina fa anche da protezione dal punto di vista elettrico, eliminando i cortocircuiti. Naturalmente, per inserire una guaina serve assolutamente lavorare scollegandosi alla rete elettrica, per una questione di sicurezza.

I passacavi, invece, si utilizzano per far sì che i fili non si leghino tra di loro e, contemporaneamente, ottenere maggiore sicurezza in uno spazio limitato. I passacavi sono praticamente dei tubi rigidi e semirigidi, ideali per nascondere i fili della TV appesa anche come soluzione di design. Infatti, rispetto alle guaine, i passacavi non sono in diversi colori, ma di colori standard, proprio per adeguarsi a quelle che sono le esigenze anche di arredamento.

Supporto per TV: come scegliere

Se la TV non ha un proprio supporto, pensare di sceglierne uno per nascondere i fili della TV appesa è sicuramente un’ottima soluzione. Il supporto per TV dipende dalle dimensioni del dispositivo, che vanno prese dal manuale di istruzioni prima di stabilire il supporto giusto.

Questo può essere ottimo per appoggiare la TV su un piano rigido o per tenerla appesa avendo la certezza che non cada. I supporti sono studiati per tenere fili e cavi lontani dalla vista. Infatti, oltre al supporto vero e proprio, spesso hanno delle strutture tubolari che servono proprio per accogliere i fili.

In più, questi tubi non sono pesanti per la vista, come può essere un passacavi per quanto nascosto. Quindi, l’effetto della TV appesa in soggiorno non si perde.

Infine, il supporto per TV è ideale per collegare tantissime cose alla smart TV. Infatti, gli strumenti di ultima generazione permettono di collegare:

  • Consolle.
  • Digitale terrestre.
  • Decoder.
  • Dispositivi per aumentare le uscite disponibili per il televisore.
  • Ripetitore Wi-Fi.

Tutti questi gioielli della tecnologia andranno collegati in qualche modo, dando sempre l’idea della TV “sospesa” nel vuoto. Qui interviene il supporto e qui intervengono anche i criteri di scelta.

Infatti, il supporto non dovrà solo nascondere i fili della TV appesa, ma anche rispondere in maniera efficace alle esigenze prevedendo più uscite e restando compatibile con tutti gli strumenti detti sopra.

Quindi, quando si sceglie questo tipo di complemento d’arredo, conviene sempre vedere:

  • Dimensioni.
  • Uscite.
  • Quali dispositivi si possono inserire e quanti per non sovraccaricare.
  • Quali sono le garanzie del produttore, che vanno sempre verificate prima di qualsiasi acquisto.

Solo così si potrà ottenere un supporto valido. Un supporto di questo tipo costa dagli 11 ai 50 Euro su Amazon e la differenza la fanno proprio queste caratteristiche.

Conclusione

Nascondere i fili della TV appesa è indispensabile per mantenere l’ordine in casa ed evitare cortocircuiti. La strategia migliore parte dalla scelta della TV (se c’è il supporto o meno), fino allo spazio disponibile e alla tecnologia da collegare.

Ci sono soluzioni pratiche e veloci, come le fascette di cablaggio, ma ci sono anche soluzioni migliori dal punto di vista estetico e non solo, come il supporto per TV.

Quindi, per fare la scelta giusta, serve vedere la quantità di fili con la quale si deve fare i conti e la posizione del televisore. In caso di emergenza, si può chiedere un aiuto a un elettricista, per evitare di fare guai con il fai da te.

Per la scelta, invece, basta dare un’occhiata su Amazon sfruttando i pratici consigli di questa guida. Solo in questo modo, si potrà vedere la televisione di nuova generazione con la giusta cornice, senza fili che danno fastidio agli occhi e possono essere un reale problema per chi deve poi eliminare la polvere cercando di non creare problemi con la funzionalità della TV.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button