Uncategorized

Come giuntare un cavo TV

Giuntare un cavo TV non è un’operazione facilissima, ma chi se la cava con il fai da te può riuscirci con qualche consiglio. In questa guida, ti spieghiamo come scegliere l’adattatore migliore per questa operazione e la procedura completa.

Indice

Usare l’adattatore
Come sceglierlo
I migliori adattatori
Con il fai da te
Consigli utili
Il video
Conclusione

Usare l’adattatore

Se per sdoppiare il cavo TV serve un derivatore, per giuntare un cavo TV serve un adattatore. L’operazione da fare è unire due cavi al connettore maschio F con il giunto corrispondente, per evitare problemi di ricezione.

Per eseguire questa operazione, serve un adattatore che saldi bene e che si ponga come “ponte” tra i cavi e il connettore. Una volta avvitato e completata la procedura, si dovrà usare il nastro isolante, per evitare cortocircuiti.

Anche per questa operazione è fondamentale lavorare senza che la TV sia accesa e senza che ci sia l’allacciamento alla corrente elettrica, per motivi di sicurezza.

La prima cosa da fare è prendere il cavo e rimuovere ovviamente quelle che sono le guaine di protezione. Si dovrà incidere in modo tale da non danneggiare i fili elettrici all’interno.

L’alluminio interno va rimosso, mentre i fili esterni vanno tagliati leggermente all’estremità, per consentire l’allineamento con i fili scoperti dell’altro lato.

Il cavo dovrà essere collegato al connettore maschio F. Dall’altra estremità, il connettore andrà unito al giunto (= adattatore). Dall’altro lato del giunto, si collega quindi la seconda parte del connettore e questo al secondo cavo.

Ora, per eseguire questa operazione, si avvita il connettore maschio F al cavo. La stessa cosa si dovrà fare con il secondo cavo, per unirlo al connettore dall’altra parte. Al termine, basta avvitare e passare tutto con il nastro isolante.

Come sceglierlo

Per scegliere l’adattatore migliore per fare questa operazione, è necessario verificare alcune cose. Per esempio, è importante vedere che ci sia il rispetto delle normative per quanto riguarda i cavi elettrici.

In più, i migliori adattatori non hanno un costo elevato. Un buon giunto adattatore può costare al massimo 2 Euro, mantenendo tutte le certificazioni di qualità. Si deve verificare bene che sia un prodotto italiano, per evitare problemi.

Infine, gli adattatori spesso hanno delle istruzioni, che si possono utilizzare per potersi organizzare manualmente. Con un po’ di attenzione, si possono verificare dalle schede tecniche su Amazon che tutto sia in ordine.

Come per diversi prodotti elettrici, misure e funzionamento sono abbastanza standard, così come i materiali utilizzati.

I migliori adattatori

Quali sono i migliori adattatori per giuntare un cavo TV?

  • Fracarro 289544. Si tratta di un adattatore per cavo TV molto semplice da usare. È pensato per essere compatibile con i connettori F ed è disponibile a 83 centesimi, spese di spedizione escluse.
  • Aerzetix. Se fai spesso questo tipo di lavori, questa azienda mette a disposizione 10 pezzi identici ideali per i connettori F a un prezzo in offerta a meno di 5 Euro su Amazon. La società offre anche modelli ad angolo per ottimizzare gli spazi e adattatori/giunti per i connettori F maschio.

Con il fai da te

Volendo passare alle “maniere forti” con l’antenna, si può usare il connettore come prolunga. La prima cosa da fare, è rimuovere il connettore già presente all’estremità del cavo.

Per farlo, basta svitarlo, ma attenzione ai fili: se sono attorcigliati, conviene tenerli così. Naturalmente, anche qui si tratta di lavori da fare assolutamente senza alcun collegamento alla corrente elettrica.

Se i fili all’interno hanno una parte danneggiata, questa andrà tagliata con delle forbici apposite. Ora, si prende il cavo nuoco e si rimuovono sia la guaina di protezione che il foglio di alluminio.

Infine, entrambe le parti andranno collegate tra di loro, attorcigliando i fili e utilizzando del nastro isolante. L’estremità libera del secondo cavo andrà inserito nel connettore, che dovrà essere poi collegato allo spinotto del televisore.

Attenzione a:

  • Quando si collegano i due cavi insieme. Nel collegamento, è importante verificare che i fili siano corrispondenti, per evitare che alcuni canali non si vedano bene.
  • Quando si collega il connettore allo spinotto. Anche in questo caso, si deve verificare che il connettore è stato chiuso bene e che è tutto a posto.

Consigli utili

Anche se è un’operazione abbastanza semplice, se non te la senti, ti consigliamo di rivolgerti a un bravo antennista, che sappia dove mettere le mani.

Nel primo caso, il collegamento si fa all’inizio per garantirsi un buon segnale. Nel secondo caso, è utile un allungamento del cavo quando si passa la TV in un’altra stanza, oppure dove non c’è direttamente l’antenna.

Adattatori e giunti si possono trovare tranquillamente su Internet. Oltre all’adattatore, servono: forbici, nastro isolante e un cacciavite per quando c’è la necessità di avvitare i giunti.

I fili non vanno mai attorcigliati alla rinfusa, soprattutto quando si parla di collegamento tra i cavi per giuntare un cavo TV.

Se il segnale non dovesse funzionare bene, si può pensare di spostare leggermente il cavo. Altrimenti, si può verificare la bontà dell’antenna e di come è stata installata. Il problema potrebbe dipendere anche dalla giuntura, quindi un controllo generale non fa mai male.

Il video

Conclusione

Seguendo questo video o altri disponibili su YouTube scrivendo sulla barra di ricerca “Come giuntare un cavo TV”, si può semplicemente passare a tutte le fasi. Il consiglio è sempre quello di vedere diversi video prima di mettersi al lavoro se non si è esperti nel lavoro manuale, oppure rivolgersi a un professionista abilitato.

Sarebbe un peccato rovinare una smart TV e mettere a rischio un impianto di casa per un’operazione così semplice!

Se, invece, di giuntare un cavo TV, hai bisogno di sdoppiare il cavo della televisione, ti consigliamo di leggere la nostra guida pratica! In pochi minuti, potrai eseguire anche questa operazione in modo semplice e sicuro, seguendo pochi e semplici passaggi passo passo.

Se, invece, stai cercando la smart TV dei tuoi sogni in base al budget disponibile, ti consigliamo di cercare tra i nostri articoli, dove abbiamo mostrato i migliori televisori per fascia di prezzo guardando con attenzione alle caratteristiche!

Buona navigazione!

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button